Recensione filtro ND NiSi 20 Stop ND1000K “Black Hole”

NiSi 20 stop ND1000K Black Hole

Utilizzo i filtri ND da molti anni ormai, da circa 1 anno ho convertito tutto il mio set con i Filtri NiSi, sia ND che GND, Holder compreso. Quello che mi ha veramente convinto è l’utilizzo di vetro ottico Schott, lo stesso utilizzato negli elementi più importanti degli obiettivi fotografici e nelle lenti Zeiss. Oltre l’utilizzo di un materiale di  così alta qualità si aggiungono ottimi rivestimenti, che non si trovano su altri filtri. L’utilizzo di questi materiali e coating è anche il caso del filtro oggetto di questa recensione: il NiSi ND1000K da 20 stop

Un filtro ND1000K da 20 stop

Non si tratta di un refuso, questo filtro ha una denominazione di 20 stop, questo vuol dire un assorbimento di luce che permette di allungare i tempi di 1000000 di volte (un milione, o 1000K).Il filtro ha dimensione 100x100mm, è quindi compatibile con la maggior parte degli holder per filtri a lastra da 100mm di larghezza, a patto che questi accettino filtri di spessore 2mm e con una guarnizione posteriore contro le infiltrazioni di luce. Sicuramente è compatibile con l’holder Lee, che ho provato, e ovviamente l’ottimo NiSi V5. Non è compatibile con il nuovo holder Hitech, in quanto hanno deciso, discutibilmente, di inserire una guarnizione sull’holder rendendo inutilizzabili i filtri ND che hanno una guarnizione installata sul filtro stesso, cioè la maggior parte. Utilizzo spesso il mio filtro NiSi ND1000 da 10 stop e ho avuto di provare anche il 15 stop quando uscì sul mercato nel 2014, ma mai avrei immaginato di dover testare un filtro da 20 stop. Dopo averlo testato ho capito che questa scelta è stata azzarda, ma anche riuscita,  NiSi sta facendo veramente bene in campo fotografico. Dopotutto la creatività può essere spinta sia dal fotografo che dall’innovazione, pensiamo alle foto notturne che erano impensabili nella qualità che vediamo oggi solo 3-4 anni fa.

NiSi Black Hole 20 stop ND1000K – Qualità ottica e rivestimenti

Sulla qualità di NiSi che non mi stancherò mai di ripetere che è incredibile, e dipende dall’attenzione riposta nei materiali utilizzati e ai rivestimenti. Come tutta la linea di filtri ND e GND anche questo filtro ND da 20 stop è in vetro ottico Schott. Uno dei rivestimenti (coating) è quello IR che blocca la luce infrarossa facendo passare solo quella dello spettro visibile all’occhio umano, fondamentale nel controllo delle dominanti in un filtro così estremo. Molto importante è il coating anti-riflesso, per ridurre al minimo i problemi di flare, e il nano coating che permette all’acqua di scivolare via senza problemi e rende la pulizia veramente semplice. La guarnizione è decisamente importante per un filtro da 20 stop, quella del Black Hole è molto precisa ed evita bene l’infiltrazione di luce. Un consiglio: controllate bene il verso di inserimento per evitare di forzare la guarnizione, infatti per via del nano coating su entrambi i lati se facciamo forza si potrebbe sollevare la guarnizione e poi staccare, basta solo un po’ di attenzione per evitare qualsiasi problema.

Filtro ND NiSi 20 stop black hole

Un filtro da 20 stop, o meno?

Di tutti i filtri che ho avuto (e parliamo di decine) non ne ho mai trovato uno che corrispondesse esattamente a quello dichiarato dal produttore, quello che più si avvicinava aveva uno scostamento di circa 0.5 stop, ed era un 6 stop. Quindi un errore di circa l’8%. Ho testato il NiSi da 20 stop alle 2 di pomeriggio, facendo prima uno scatto da 1/165 di secondo e poi calcolando il tempo necessario con 20 stop di assorbimento (il calcolo: 1 / 165 = 0.006 secondi, poi ho moltiplicato per 1 milione, cioè ND 1000k, e ho ottenuto 6060 secondi). Sei mila e sessanta secondi sono circa un ora e 40 minuti. Un tempo un po’ elevato, che bloccherebbe anche il fotografo con tutta la buona volontà del mondo (in realtà un’esposizione di 1 ora vorrei provarla, ma non oggi!). Ho deciso di usare un approccio un po’ diverso, considerando che il migliore dei filtri che ho provato (un NiSi ND64 da 6 stop) si discostava di circa l’8% ho deciso di calcolare l’errore a priori. Ho considerato un errore di circa il 10%, considerando che un 20 stop non è un 6 e che l’8% era lo scostamento migliore finora testato (da me). Questo il calcolo: 20 stop – 10% = 18 stop. Circa 1500 secondi, cioè mezzora. Alla fine ho deciso di alzare leggermente l’ISO e scattare per 1300 secondi (21 minuti). Ecco il risultato con prima e dopo.

Dominanti del NiSi 20 stop Black Hole

La foto è stata corretta solo per quanto riguarda la distorsione dell’obiettivo (un Nikkor 20mm f/1.8). Ovviamente quello che più interessa di un super stopper da 20 stop è la dominante: devo dire che il risultato è stato sorprendente. La dominante è veramente leggera, meno di alcuni 6 stop sul mercato, e molto meno di altri filtri da 10 stop. Ho rilevato solo una leggera tendenza al caldo, ma in situazioni di luce variabile (ben 21 minuti) è anche difficile da valutare.

Reale utilizzo del NiSi 20 stop ND1000k Black Hole

Ho avuto modo di utilizzare il filtro anche durante il mio ultimo viaggio alle isole Ebridi, questo è servito per valutare il reale utilizzo sul campo. Dopo aver constatato che il filtro è in realtà 17.5/18 stop l’utilizzo è stato decisamente più frequente, con polarizzatore e filtro GND si possono scattare foto con tempi “umani” (sotto un’ora intendo). Le possibilità creative di un filtro così particolare sono molte, per ora ho trovato queste:

  • lunghe esposizioni anche con luce molto forte
  • lunghissime esposizioni (più di mezzora) per inusuali fotografie architettoniche o di paesaggio
  • utilizzare aperture molto ampie (f/1.4 o f/1.8) in foto a lunga esposizione per poter sfruttare la poca profondità di campo a scopi creativi

NiSi 20 stop ND1000K Black Hole

Conclusioni

In questo scatto, ad esempio, ho utilizzato l’holder NiSi V5 con il polarizzatore, GND hard da 3 stop e un’apertura di f/1.8 per sfocare il primo piano. Grazie al NiSi ND1000K 20 stop ho potuto scattare per circa 21 minuti due ore prima del tramonto. Probabilmente lo porterò con me più spesso di quanto avevo previsto. In una borsa ben fornita questo è un filtro che potrebbe rivelare delle sorprese, mentre se scattate spesso architettoniche e fotografate anche con luce forte è sicuramente un must! Il filtro è venduto direttamente da NiSi Filters Italia sullo store ufficiale Amazon a 179€ inclusa la spedizione e custodia.

 

Ringrazio NiSi Filters per avermi dato l’opportunità di testare il filtro in anteprima.